biorecensioni

Nature is the way🍃


Lascia un commento

Deovapo biologico antiodore all’aloe de “I Provenzali” Bio

Ciao ragazzi!!
Nell’articolo di oggi vi parlo di un ulteriore prodotto acquistato per placare il mio desiderio di trovare un deodorante valido, che riesca ad assicurarmi una copertura giornaliera (è chiedere troppo?!), una copertura durante i periodi più caldi e nei periodi in cui il corpo è sottoposto a stress fisico.
Sarò riuscita a realizzare questo mio desiderio?

— Scopritelo nella recensione–
Buona lettura :-*
17820175_10213052620179977_1239827378_o

•NOME DEL PRODOTTO: Deovapo biologico antiodore all’aloe de “I Provenzali” linea bio

•CERTIFICATO: CCPB; Lav; testato nickel, cromo, cobalto.

•DETTAGLI PRODOTTO: deodorante in spray e senza gas e alcol da 75 ml. Prodotto in Italia e PAO 9 mesi. Non contiene sali d’alluminio, triclosan e OGM. È a base di aloe che viene utilizzata nella sua interezza (fiore, foglia, succo) per preservare le sue potenzialità idratanti, lenitive e riparatrici. Il 99,88% degli ingredienti è naturale o di origine naturale mentre il 100% degli ingredienti certificabili è biologico.

•PROMOSSO: si VOTO: 7

•PREGI: odore piacevole; riesce a resistere ad 1/2 ore di attività sportiva mediamente intensa; non brucia.

•DIFETTI: non copre l’intero arco della giornata ma circa 6/7 ore.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: applicare 3/4 spruzzi per ciascuna ascella al pari di un qualunque altro deodorante.

•PREZZO: siamo sui 4€

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: ho deciso di acquistare questo deodorante per diversi motivi: perché in spray no gas e no alcol, perché senza sali di alluminio, perché la profumazione di aloe è piacevole e delicata.
Ho avuto modo di testarlo sia durante lo svolgimento di attività sportiva (non eccessivamente intensa) sia nelle comuni giornate: nel primo caso riesce a “coprire” circa 2 ore, nel secondo caso per circa 6/7 ore. Appena spruzzato si avverte un profumo piacevole e delicato (di origine 100% naturale) destinato a sparire nel tempo, senza per questo far venir meno la “protezione”.
Mi piacciono la sua freschezza, immediatamente percepibile; le sue funzioni lenitive, idratanti, nutrienti e riparatrici: infatti, se spruzzato dopo la depilazione non provoca bruciori o irritazioni. Così come mi piace l’assenza dei sali di alluminio.
Nella sostanza è un deodorante che mi piace e che ho imparato ad apprezzare e che, sicuramente, preferisco ad altri.
Lo consiglio a chi non soffre di sudorazione eccessiva e per i periodi non troppo caldi come quello estivo (ovviamente solo sulla base della mia esperienza personale).

Spero la recensione vi sia stata utile! Un bacio          -biorecensioni


Lascia un commento

Crema fluida corpo “mille e una notte” bio happy

Ciao ragazzi!!!
Oggi la protagonista del mio articolo sarà la crema corpo “mille e una notte” di bio happy.
Ho acquistato questa crema nel periodo invernale per favorire l’idratazione della pelle ed ho optato per una profumazione “strong” in antitesi ai soliti profumi, bagnoschiuma e similari dalle profumazioni delicate che sono solita comprare.. una “botta di vita” verrebbe da esclamare!

In via preliminare, vi dico che la bio happy si è dotata di una linea completa di bagnodoccia, gel doccia, crema corpo, eau de perfum e eau de toilette dalle diverse profumazioni:
– fruit: con note di arancio e mango
– greenwood: con menta e rosmarino
– sensual: con note speziate e di fiori
– fleur de sel: con note di menta e carcadomo
– frizzy lime: dalla profumazione agrumata
– spicy: dalle note speziate e fragranza legnosa
– golden dream: con cocco e vaniglia
– white velvet: con note floreali e fragranza di legno di sandalo e vaniglia.

Si tratta di prodotti certificati Natrue.
Sono nickel tested.
Sono completamente assenti SLS/SLES, parabeni, siliconi, fragranze sintetiche, oli minerali, ingredienti di origine animale.
Sono prodotti in Italia.

Passiamo all’analisi del prodotto oggetto dell’articolo..

17670971_10212984065106143_1136586613_n

•NOME DEL PRODOTTO: crema fluida corpo “mille e una notte” di bio happy.

•CERTIFICATO: Natrue; Vegan; Nickel tested.

•DETTAGLI PRODOTTO: 150 ml di crema bianca e vellutata dalle note speziate e un leggero sentore di vaniglia. Made in Italy. PAO 12 mesi. Sono assenti siliconi, parabeni, oli minerali, SLS, SLES, fragranze sintetiche, ingredienti di origine animale.
Tra i suoi elementi attivi troviamo: olio di girasole, olio di mandorle, burro di cacao, estratto di aloe vera, tocoferolo. La nota di testa è arancia dolce, note di cuore sono ylang ylang e gelsomino e nota di fondo è la vaniglia.

•PROMOSSO: si VOTO: 6,5

•PREGI: profumo inebriante per olfatto e mente; la pelle rimane profumata per ore; idratazione media; prezzo competitivo; PAO 12 mesi.

•DIFETTI: difficoltà di stendimento e assorbimento se applicata immediatamente dopo la doccia.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: ne è consigliata l’applicazione subito dopo la doccia. La si può utilizzare in qualunque momento della giornata.

•PREZZO: 3,99 euro circa

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: la crema fluida in questione si presenta come una crema corposa, abbastanza densa (ma allo stesso tempo soffice) e dal profumo intenso che avvolge corpo e mente.
Ho notato qualche difficoltà nello stenderla (a tal fine non era sufficiente spalmare delicatamente il prodotto ma bisognava “insistere” maggiormente con le mani per evitare leggere scie bianche) nel momento immediatamente successivo alla doccia quando, dopo l’asciugatura, il corpo può risultare ancora umido.
Non ho riscontrato “problemi” nell’applicazione quotidiana.
Subito dopo la sua applicazione è possibile che si senta la pelle leggermente “appiccicosa” ma tale sensazione è dovuta alla presenza dell’aloe vera che generalmente fa questo effetto sulla pelle; in ogni caso è destinata a scomparire in pochi minuti.
Complessivamente lo trovo un buon prodotto perchè per chi, come me, non necessita di una profonda idratazione della pelle lo trovo molto adatto. Non saprei, invece, esprimermi circa la sua efficienza su pelli maggiormente bisognose di idratazione ma confido che la sua corposità possa tradursi in idratazione anche su di esse.
Non bisogna, inoltre, trascurare il fattore prezzo che lo rende appetibile ai più.
Passando alla profumazione, la mia risulta molto femminile e sensuale: è abbastanza forte ma non sgradevole, oserei dire che “ha del carattere”. Come descritto dall’azienda è un mix di arancia dolce, gelsomino, vaniglia e ylang ylang. Al mio olfatto prevalgono le note agrumate che ben si conciliano con il gelsomino per lasciare, infine, posto ad un leggero sentore di ylang ylang.

Spero la review vi sia piaciuta ma soprattutto vi sia stata utile.

Baci          -biorecensioni :*


4 commenti

Shampoo delicato “I Provenzali” bio linea bimbi

Ciao ragazzi!

Oggi l’articolo è dedicato ad un prodotto per bambini, più precisamente ad uno shampoo.
Chi ha detto che un prodotto per bambini possa essere utilizzato solo per i bambini? Probabilmente nessuno. Sicuramente, però, è una delle prime cose che viene in mente quando lo si ha davanti, si desiste dall’acquistarlo proprio per questo motivo. È quello che ho pensato anche io quando mi sono trovata davanti il prodotto di cui vi parlerò.

Il prodotto di cui sto parlando è lo shampoo delicato de “ I Provenzali” bio linea bimbi.
Vi lascio alla sua scheda tecnica.

Buona lettura!
17474513_10212948128327746_1507162210_n
NOME DEL PRODOTTO: shampoo delicato biologico “I provenzali” bio linea bimbi.

CERTIFICATO: 100% vegan; cosmetici biologici; nickel tested.

DETTAGLI DEL PRODOTTO: 250 ml di prodotto in un flacone dall’aspetto dolcissimo. Non contiene parabeni, siliconi, peg, tensioattivi petrolchimici, sles, sls, OGM. Tra gli ingredienti vi sono malva e proteine del riso, dalle proprietà calmanti e addolcenti. Il prodotto si presenta abbastanza denso, dal colore ambrato e dalla profumazione leggera e piacevole.

PROMOSSO: si VOTO: 8

PREGI: profumo piacevole, delicato e duraturo; evidenzia i riflessi naturali dei capelli; dona luminosità ai capelli; il cuoio capelluto è evidentemente sano e pulito; i capelli rimangono puliti fino a 3 giorni.

DIFETTI: tende a seccare le lunghezze e le punte.

SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: applicare sui capelli bagnati, massaggiare delicatamente. Si produrrà una leggera schiuma, successivamente risciacquare. Si può procedere, anche, ad una seconda passata.

PREZZO: siamo sui 4 euro

VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: ho provato questo shampoo in diverse modalità: dapprima da solo, poi, accompagnato da altro shampoo. In entrambi i casi i risultati sono stati più che soddisfacenti! I capelli sono molto luminosi (i riflessi dovuti all’hennè vengono esaltati dall’utilizzo del prodotto), puliti ( la cute è evidentemente sana e pulita in profondità). Tale risultato permane per circa 3 giorni ( nel mio caso ho i capelli grassi). Non l’ho trovato assolutamente aggressivo (l’ho utilizzato senza diluirlo), non produce crosticine, forfora o prurito e non brucia gli occhi. Unica pecca è che tende a seccare le lunghezze e le punte: ho risolto questo inconveniente con impacchi pre-shampoo  o con l’utilizzo di maschere nutrienti in sostituzione del balsamo dato che, in alcuni casi, l’utilizzo di un semplice balsamo non è risultata sufficiente. In sostanza lo trovo adatto anche per essere utilizzato dagli adulti! 😊
Voi avete provato il prodotto? Cosa ve ne è sembrato?

Baci     -biorecensioni :*


Lascia un commento

Naturaverde BIO: strisce depilatorie viso e cera depilatoria roll-on

Ciao ragazzi!
E se vi dicessi…CERETTA??!!

Probabilmente molti di voi, come me, leggendo questa parola sgranerebbero gli occhi e successivamente comincerebbero a essere pervasi dalle sensazioni più negative e di dolore che sono immediatamente collegabili a esperienze di ceretta non tanto positive o… ad esperienze di ceretta e STOP perchè, parliamoci chiaro, in molti trovano difficoltà a sopportare il dolore provocato dal temibile strappo.

In questo articolo, però, è lungi da me rievocarvi questi cattivi pensieri. Voglio semplicemente presentarvi due prodotti che, a mio avviso, potrebbero essere utili a tutti noi quando siamo di fretta e abbiamo bisogno di un “ritocco” dell’ultimo momento o a chi opta “per il fai da te”.
Ovviamente, consiglio sempre di rivolgersi a estetiste professioniste però può capitare che all’ultimo minuto si presenti l’eventualità di uno “strappo imprevisto”.

I prodotti di cui sto parlando sono:
– le strisce depilatorie di origine naturale all’olio di melograno bio e all’olio di camelia per viso (zona labiale e sopracciglia)
-cera depilatoria di origine naturale in ricarica roll on liposolubile, sempre all’olio di melograno bio e all’olio di camelia bio
entrambi sono messi in commercio dall’azienda NATURAVERDE BIO.

Si tratta, tuttavia, di soli due prodotti dell’intera linea che comprende anche le strisce depilatorie corpo e la crema depilatoria addolcente corpo, braccia e gambe.

Tutti i prodotti sono disponibili da “acqua&sapone”, quanto meno io li ho acquisti lì.

Tornando ai due prodotti oggetto dell’articolo, entrambi presentano delle caratteriste:
-sono certificate ICEA
– sono dermatologicamente testate
-sono consigliate come ideali per tutti i tipi di pelle
-non contengono parabeni e coloranti
-sono formulati con materie prime certificate.

17237113_10212815394809491_179869447_o
Le strisce depilatorie per il viso sono confezionate in uno scatolino in cartone davvero molto carino e piacevole alla vista. Al suo interno sono presenti di fatto 10 strisce, nella teoria 20 questo perchè le 10 strisce disponibili devono essere scaldate con lo sfregamento delle mani e, successivamente, vanno divise: in questo modo diventeranno il doppio; sono, inoltre, presenti 4 salviettine da utilizzare nel momento post- ceretta per eliminare i residui di cera e lenire le zone interessate dallo strappo.
Una novità che caratterizza questo prodotto è il supporto in bio-plastica biodegradabile ricavato da materie prime rinnovate.
Di seguito gli INCI prima delle strisce poi delle salviette.
INCI STRISCE: Glyceryl rosinate, Arachis Hypogaea Oil ( Arachis Hypogaea (Peanut) Oil), Cera Alba (Beeswax), Titanium Dioxide, Punica Granatum Seed Oil*, Camelia Oleifera Seed Oil*, Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil (Helianthus Annuus (Sunflowe) Seed Oil)*, Parfum (Fragrance).
INCI SALVIETTE:Arachis Hypogaea Oil ( Arachis Hypogaea (Peanut) Oil), Zea Mays Oil (Ze Mays (Corn) Oil, Calendula Officinalis Flower Extract*, Chamomilla Recutita Flower Extract (Chamomilla Recutita (Matricarla) Flower Extract)*, Helianthus Annuus Seed Oil (Helianthus Annuus (Sunflowe) Seed Oil)*, Tocopherol, Hydrogenated Palm Glycerides Citrate, Parfum (Fragrance).
*materie prime provenienti da agricoltura biologica certificate

Ho avuto modo di provare già qualche volta il prodotto e devo dire che è molto valido, al primo strappo i peli vengono via senza difficoltà e non risulta aggressivo.

17310729_10212815394249477_1719844664_o (1)

Per quanto riguarda la cera nel roll-on, questa è distribuita in un flacone da 100 ml (pari a quello delle cere tradizionali in commercio). In vendita c’è l’apposito scaldacera ma le sue dimensioni consentono di utilizzarlo in un comune scaldacera. Di conseguenza, come tutti i prodotti di questo tipo dovrà essere inserito nell’apposito flacone per 20/30 minuti per lasciare riscaldare e sciogliere la cera; dopo, andrà steso sulle parti interessate; infine, tirato via con le strisce (anche le comuni in commercio). I residui possono essere rimossi con olio post cera, in commercio vi è quello dell’apposita  marca.
Grazie alla sua formula non appare aggressivo. A proposito di formula, volevo paragonare l’INCI di questo prodotto con quello di altra comune cera in roll-on.
Vediamo insieme:
INCI CERA NATURAVERDE BIO: Glyceryl rosinate, Arachis Hypogaea Oil ( Arachis Hypogaea (Peanut) Oil), Cera Alba (Beeswax),Copernicia Cerifera Cera (Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax), Punica Granatum Seed Oil*, Camelia Oleifera Seed Oil*, Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil (Helianthus Annuus (Sunflowe) Seed Oil)*.
*materie prime provenienti da agricoltura biologica certificate

INCI CERA TRADIZIONALE AL TITANIO: Glyceryl rosinate, Paraffinum Liquidum, Cera Alba, Hydrogenated Microcrystalline Wax, Titanium Dioxide, Cl 26100.

Anche con riferimento alla cera nel roll on non posso che dirmi soddisfatta del suo utilizzo. L’ho trovata molto delicata sulla pelle, non troppo dolorosa al momento dello strappo ed efficienti nel catturare i peli.

Spero che l’articolo sia stato utile ed interessante.
Avete già provato queste cere o, comunque, i prodotti di questa linea?

Baci         -biorecensioni

 


Lascia un commento

Olio per il viso: Khadi pink lotus

Ciao ragazzi!
Nell’articolo di oggi voglio parlarvi di una tematica che penso sia molto interessante ossia l’idratazione del viso.
Oltre a quelle che sono le ordinarie creme idratanti per il viso (a seconda anche delle diverse tipologie di pelle), una fonte di idratazione è costituita dagli oli.
Sicuramente siamo abituati, o comunque avremo sentito parlare, dell’utilizzo degli oli per l’idratazione del corpo un po’ meno, invece, degli utilizzi di questo prezioso prodotto per il viso.

A dirvi la verità anche io, inizialmente, ero abbastanza scettica. Tale scetticismo era principalmente fondato sulla circostanza che ho una pelle mista e che, di conseguenza, alcune zone erano già abbastanza unte di loro e avevo paura di peggiorare le cose applicandovi un olio.

Tutti questi timori erano infondati!
Oggi posso dirlo con sicurezza dopo aver provato per lungo tempo un prodotto a base di oli adatto sia per il viso che per il corpo. Ovviamente, bisogna scegliere il tipo di olio più adatto alle proprie esigenze per evitare effetti “indesiderati”.

Il prodotto che ho acquistato, provato ed amato nell’arco di questo periodo è l’olio PINK LOTUS di KHADI.
Si tratta di un mix di oli quali: germe di riso, sesamo, girasole ai quali si aggiungono fiori di loto asiatico, robbia, centella asiatica, banyan, lavanda vera, Ylang Ylang, sensitiva, cedro dell’Himalaya, neem, semi di carota e vitamina E.

Questa la descrizione del prodotto:
“Fiori di loto rosa formano una simbiosi con la centella, la corteccia d’albero banyan & manjistha e con gli oli rigeneranti come il neem, le germe di riso e i semi di carota. Gli oli essenziali schiariscono la pelle, regolano la produzione di sebo, riducono i brufoli e gli arrossamenti.
La corteccia di banyan supporta il metabolismo naturale della pelle e riequilibra la produzione di sebo. La centella ha un effetto rassodante e rigenerante. Manjistha purifica la pelle e stimola la naturale rigenerazione della pelle.”

Questo prodotto è adatto sia per essere applicato sul corpo con massaggi circolari sia per essere massaggiato sul viso.
Grazie alla presenza di Ylang Ylang, lavanda e cedro dell’Himalaya aumenta il buonumore e solleva dallo stress quotidiano, quindi sono evidenti anche funzioni di aromaterapia.

Vi lascio alla mia recensione sul prodotto:

17274185_10212812968828843_647159096_n

•NOME DEL PRODOTTO: olio viso e corpo Pink lotus di Khadi
•CERTIFICATO: BDIH; Vegano; 100% vegetale
•DETTAGLI PRODOTTO: io ho acquistato la versione da viaggio da 10 ml di prodotto in una piccola boccetta con tappo svitabile e dosatore (una sorta di contagocce incorporato) che fa fuoriuscire una goccia alla volta per evitare sprechi di prodotto.  Disponibile è, anche, la versione intera da 100 ml. Si tratta di un mix di oli (come già indicato in precedenza) adatti alle pelli miste e impure.
•PROMOSSO: si VOTO: 8
•PREGI: super idratante; non unge; buonissimo profumo.
•DIFETTI: non sono riuscita a trovargliene se non il fatto che all’inizio impiega del tempo per assorbirsi ma non può considerarsi un difetto dato che stiamo parlando di un olio.
•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: può essere massaggiato sia sul corpo che sul volto con movimenti circolari fino ad assorbimento. Può essere accompagnato dall’utilizzo dell’acqua alle rose della stessa marca.
•PREZZO: mini size 1,99 euro; 100 ml 9,99 euro circa
•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: ho utilizzato questo prodotto per diverse settimane, tutte le sere prima di andare a dormire, massaggiandolo in modo circolare sul viso ben deterso e asciutto. Al mattino il viso era morbidissimo al tatto, non unto, luminoso e disteso. Questi effetti sono riscontrabili già delle prime applicazioni. Ritengo, infatti, abbia un potere idratante molto elevato che, però, non confligge con le pelli già grasse per natura rendendole oleose. L’olio al mattino risulterà completamente assorbito.
Inoltre, ho notato che della sua costanze applicazione hanno potuto beneficiare anche alcune macchie formatesi a seguito di precedenti brufoli. Consiglio di applicarlo la notte principalmente per due motivi:
1- impiega del tempo per essere assorbito completamente (anche a seguito di un massaggio di qualche minuto) e ciò potrebbe essere incompatibile con le dinamiche frenetiche mattutine;
2- emana un profumo delicato e piacevole che può regalare una piacevole sensazione prima di andare a dormire, favorendo il relax e la tranquillità mentale.

Ragazzi, questa è la mia opinione su questo prodotto. Voi lo avete provato? Se si lasciatemi un commento cosicché potremo parlarne insieme.

Un bacio        -biorecensioni :* 


Lascia un commento

Shampoo vegetAll Phitofilos mallo e indigofera

Ciao ragazzi!!
Chi di voi non ha desiderato che, anche a distanza di tempo, il risultato raggiunto tramite l’utilizzo di erbe tintorie o una tinta per capelli non mostrasse ancora riflessi caleidoscopici?
Penso sia un desiderio comune e, per questo scopo, sono stati messi in commercio numerosi rimedi che tentano di prolungare la durata del colore o di evidenziare i riflessi.

Uno di questi rimedi è costituito da un set di tre shampoo della linea VegetAll dell’azienda Phitofilos a cui si aggiungono le rispettive gelatine per capelli dell’omonima linea.
In particolare, gli shampoo sono al:
mallo e indigofera indicato per capelli castani e bruni;
l’hennè, indicato per capelli castano ramati e rossi;
camomilla e rabarbaro, per capelli castano chiari e biondi.
Le gelatine seguono la divisione degli shampoo e, quindi, anche loro saranno al mallo e indigofera, all’hennè e alla camomilla e rabarbaro.

Io ho deciso di acquistare lo shampoo mallo e indigofera ed è di lui che vi parlerò nella recensione che segue! Buona lettura!!

17274365_10212800021985180_204288640_n

•NOME DEL PRODOTTO: shampoo vegetAll mallo e indigofera di Phitofilos

•CERTIFICATO: AIAB bio eco cosmetics; vegan ok; nickel tested.

•DETTAGLI PRODOTTO: ho acquistato la mini taglia da 50 ml ma è anche disponibile la versione da 250 ml. È indicato per prolungare nonché esaltare i riflessi ed i risultati ottenuti dall’utilizzo di erbe tintorie ma è adatto anche per chi utilizza tinte tradizionali.

•PROMOSSO: si VOTO: 6,5

•PREGI: sottolinea i riflessi; lucida la chioma; capelli puliti per 3 giorni

•DIFETTI: tende a seccare i capelli e li rende difficili da disciplinare

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: applicare come un qualsiasi shampoo, lasciare in posa qualche minuto e poi risciacquare.

•PREZZO: 50 ml a 3,79€; 250 ml a 12,49€

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: sono una costante utilizzatrice di erbe tintorie quindi questo shampoo fa per me! Ho provato ad utilizzarlo sia da solo che accostato ad altro shampoo: in entrambi i casi i riflessi vengono accentuati, in entrambi i capelli risultano secchi, in entrambi puliti. La sostanza del prodotto è mediamente gelatinosa, dall’odore abbastanza forte di erbe e produce molta schiuma (anche se non diluito). Il formato da me acquistato è quello piccolo ciononostante ho potuto utilizzarlo per più di 5 lavaggi (sono sufficienti due noci per coprire l’intera chioma) Ponderando i pro e i contro ho deciso di dare al prodotto poco più della sufficienza.

INCI: Aqua [Water], Ammonium lauryl sulfate, Cocamidopropyl betaine, Indigofera tinctoria leaf extract, Juglans regia (Walnut) shell extract, Citrus aurantium amara (Bitter orange) leaf/twig oil (*), Citrus aurantium bergamia (Bergamot) peel oil (*), Citrus medica vulgaris peel oil, Benzyl alcohol, Sodium benzoate, Coco-glucoside, Glyceryl Potassium sorbate
* da agricoltura biologica
** da molinatura di cereali, da agricoltura biologica

Spero che l’articolo sia stato utile!!
Baci          -biorecensioni

 


Lascia un commento

Tendenze make-up primavera/estate 2017

Ciao ragazzi!

Le parole “athletic glowing” vi dicono nulla?

Se la vostra risposta è no siete ancora in tempo per scoprire di cosa si tratta e sfoggiare un make-up alla moda per la primavera/estate 2017.

“Athletic glowing” è sinonimo di semplicità, naturalezza; è un “ciaone” a tutto ciò che possa trasmettere senso di artificiosità. Si riscoprono illuminanti, blush tenui, fondotinta leggeri e impalpabili, tinte chiare sulle labbra e trucco occhi quasi invisibile. 

Queste le parole del Global Senior Artist di Mac Cosmetics, Michele Magnani:

«Usciranno le ciprie applicate su tutto il viso e i prodotti per le sopracciglia che le rendono artificiali ed entrerà a grande richiesta il gloss, visto proprio come punto luce da regalare alle labbra. Mi piace definirlo un trucco “glowing atletico” che si rifletterà anche sulle gote con effetti wet».

Quindi, parole d’ordine: naturalezza, semplicità, luminosità

Come può tutto ciò concigliarsi con quelli che sono i nostri amati prodotti biologici e naturali?

Diverse sono le proposte già lanciate dalle varie aziende per la primavera estate di quest’anno. Andiamo insieme alla ricerca di quei prodotti che più rispecchiano la tendenza di cui abbiamo parlato, magari scavando anche nel nostro beauty-case tra i prodotti che già abbiamo.

Tralasciando i correttori che saranno all’incirca i soliti che usiamo e che non oseremo abbandonare dopo aver trovato il tanto agognato equilibrio, concentriamoci sui fondotinta. Sul punto c’è da dire che ai fondotinta sarebbero da preferire le bb cream che, per antonomasia, sono più leggere e il loro effetto è sicuramente più naturale. 

Tra le varie proposte interessanti sono:


Con un velo di bb cream il volto sarà immediatamente più raggiante e sano. Ovviamente, se non avete bisogno di quel po’ di coprenza che una bb cream può offrire perché avete già una pelle perfetta ben venga.

Le gote richiedono un leggero tocco rosato ed è stato consigliato l’utilizzo di blush in crema.

Tra i blush più accattivanti troviamo:


Mi raccomando, naturalezza ed esagerazione viaggiano su due binari paralleli quindi non abbondate di colore!

Sugli occhi ombretti tenui e nude oppure se si vuole giocare con i colori ho notato che molto è stato utilizzato l’azzurro. Interessanti potrebbero, quindi, essere:



A proposito della labbra, invece, ho notato tendenze contrastanti: c’è chi le ha presentate rosate, chi non ha esitato ad utilizzare i toni del rosso mat e chi, poi, ha optato per dei gloss. Mi verrebbe da esclamere “libertà!”.. Si, ma con moderazione soprattutto se decidete di truccare gli occhi😉 ricordatevi sempre le parole d’ordine della prossima bella stagione.

Delle soluzioni potrebbero essere:


Infine, per donare un tocco di luminosità in più, che subito dà la sensazione di un viso sano e sveglio, mi affiderei ad un illuminante. Tra le proposte attuali ci sono:


Ci tengo a precisare che le foto sono state estratte dai siti delle relative marche, dal sito http://www.ecco-verde.it e da http://www.bioecp-shop.it e che sono state scelte in base ai miei gusti personali. Ho scelto quei prodotti che, per me, si avvicinano di più al concetto esposto.

Spero che l’articolo sia stato utile e di vostro gradimento!🤓
Baci -biorecensioni 💋