biorecensioni

Nature is the way🍃


Lascia un commento

Shampoo velvet rose di Sante

Da amante dei capelli lunghi (che ahimè non ho più), puliti, lucenti e morbidi ho acquistato qualche tempo fa uno shampoo di Sante alla rosa. Ho avuto modo di utilizzarlo, terminarlo e valutarlo.

Vediamo insieme cosa ne penso😊

<
NOME DEL PRODOTTO: shampoo velvet rose di Sante

•CERTIFICATO: BHDI, Natrue,Lav.

•DETTAGLI PRODOTTO: 200 ml di prodotto. Made in Germany. Scadenza riportata nella parte alta della confezione. Adatto a tutti i tipi di capelli. Nella composizione è possibile rinvenire estratti di fiori di rosa bio, proteine della seta ed estratto di crusca di grano.

•PROMOSSO: si VOTO: 7

•PREGI: profumazione alla rosa abbastanza forte; capelli puliti fino a 4 giorni; dona lucentezza ai capelli.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: applicare al pari di un qualunque altro shampoo. Può essere sia diluito che utilizzato “puro”, in entrambi i casi con ottimi risultati. Consiglio, in ogni caso, due passate. Da accompagnare all’utilizzo di un balsamo.

•PREZZO:6€ circa

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: è uno shampoo che mi ha soddisfatta per la sua resa. È progettato per tutte le tipologie di capelli e, devo dire, per i miei, tendenzialmente grassi, è perfetto perché sgrassa al punto giusto, senza essere troppo aggressivo. Appare di colore ambrato e caratterizzato dal forte profumo di rosa. I capelli, dopo il suo utilizzo, appaiono luminosi e dai riflessi ravvivati. La resa è di quattro giorni (capelli tendenzialmente grassi e non trattati con piastre). Prezzo al di sotto della media.

Rimanete connessi perché, nella mia sempre rinnovata voglia di provare nuovi prodotti, ho acquistato nuovi shampoo. Attualmente li sto testando quindi tra qualche settimana troverete una recensione anche su di loro.

Se siete curiosi di sapere quali sono i prodotti di cui sto parlando non vi resta che seguirmi su Instagram dove mi troverete come “biorecensioni”.

A presto,

biorecensioni


Lascia un commento

Spazzola Tangle Teezer: opinioni

 

Ciao ragazzi!

In questo post voglio darvi la mia opinione su questa spazzola che penso conoscerete un po’ tutti, anche solo per sentito dire. Sto parlando di una delle diverse tipologie di spazzole Tangle teezer, più precisamente la “compact styler”.

La sua caratteristica è quella di essere piccola, dotata di “tappo” e maneggevole così che può essere portata in borsetta ed utilizzata in ogni momento se ne avverta la necessità. Le sue dimensioni e la sua struttura sono perfette per tenerla in una mano, anzi per essere più precisi ricalca la forma anatomica del palmo della mano.
Al pari delle altre spazzole dell’omonimo marchio, si caratterizza per i suoi denti, alcuni più alti altri più bassi, che districano i capelli ed accarezzano la cute.
Ha un aspetto fine ed elegante e vi è la possibilità di scegliere tra vari colori e fantasie per ogni tipologia di spazzola.
La si può acquistare sui siti internet delle bioprofumerie, nei saloni di bellezza, l’ho vista anche da Sephora nonché su Amazon: per essere sicuri dell’originalità della spazzola inglese basta controllare la presenza del bollino tangle teezer nella parte alta della confezione.
I prezzi variano a seconda sia del dove la si acquista sia della tipologia di spazzola.

Venendo alle mie considerazioni:in via preliminare vi dico che ho tentato di scattare delle foto quanto più utili possibili per aiutarvi a capire come è fatta effettivamente la spazzola (come avrei voluto vederla anche io prima dell’acquisto); poi, posso aggiungere che, secondo la mia modesta opinione, è una buona spazzola ma non miracolosa come propinata da molti. Infatti, se da una parte la trovo ottima per districare i capelli (principalmente da bagnati), così come trovo molto piacevole l’effetto massaggiante-rilassante che ha sul cuoio capelluto quando ci si pettina; dall’altro, ho notato che per chi ha molti capelli l’utilizzo della spazzola deve essere accompagnato da quello della mano rimasta libera per spingere i capelli verso la spazzola perché altrimenti non riescono ad “essere presi tutti”. Inoltre, non ho riscontrato una riduzione della quantità di capelli spezzati (come da qualcuno affermato). Ciò sarà sicuramente connesso alla tipologia di spazzola in questione (versione compact) ma comunque non è “piacevole”  per chi ha molti capelli. Ho notato, poi, che utilizzata sia a capelli bagnati che a capelli asciutti districa bene senza fare troppo male e tende a lisciarli ( se non addirittura ad appiattirli, in alcuni casi). Può essere pulita con facilità sotto l’acqua corrente (preferibilmente dopo ogni uso, soprattutto con i capelli bagnati); i denti sono resistenti.
Sostanzialmente una spazzola nella media, un po’ sopravvalutata a mio avviso.
Voi l’avete acquistata? Cosa ne pensate?

-biorecensioni


Lascia un commento

Dentifricio argilla e menta TEA Natura

25520882_10215446492825297_324048353_o

•NOME DEL PRODOTTO: Dentifricio argilla e menta di TEA Natura

•CERTIFICATO: vegan ok; eco pac.

•DETTAGLI PRODOTTO: 75 ml di prodotto in tubetto di alluminio. La consistenza è quella di una pasta (non gel quindi) bianca. Non contiene conservanti, profumi sintetici, coloranti, ingredienti animali, sls, sles, dolcificanti artificiali. Tra i suoi ingredienti attivi vi sono: argilla bianca per rinforzare lo smalto dei denti, olio di oliva emoliente per le gengive, calendula dalla funzione lenitiva e cicatrizzante, menta che purifica e aromatizza la pasta dentifricia nonché stevia come dolcificante totalmente naturale. Prodotto in Italia.

•PROMOSSO: si VOTO: 7,5

•DIFETTI: la freschezza del l’alito non dura a lungo.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: utilizzare come un qualsiasi altro dentifricio

•PREZZO: inferiore ai 4€

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: il dentifricio appare come una pasta bianca e profumata. Quando si cominciano a spazzolare i denti è immediatamente percepibile la calendula e successivamente la menta. I denti risultano bianchi, l’alito fresco. Tuttavia, tale freschezza è destinata a durare un’oretta (almeno nel mio caso). Complessivamente il sapore è piacevole, per nulla piccante nè eccessivamente dolce. Consigliato!

Aggiornamento del post!

Ho acquistato anche il dentifricio tea natura ma al gusto argilla e salvia.
Ecco alcune considerazioni!
Innanzitutto, c’è da dire che il tubetto, rispetto al prodotto recensito precedentemente, non è più in alluminio ma in plastica: ciò è sicuramente un punto a favore del prodotto in quanto questa tipologia di tubetto è più resistente dell’altra che, invece, premendola (soprattutto quando la pasta era in procinto di finire) finiva per forarsi ed il prodotto fuoriusciva dai buchetti laterali formatisi.
Tuttavia, il gusto menta e argilla è a me più gradita. La ritengo, infatti, molto più fresca di quella del prodotto oggetto del post. Anzi, il gusto argilla e salvia oltre a non trovarlo minimamente rinfrescante, ha un sapore particolare e, per me, poco piacevole.
Entrambi, poi, rendono i denti molto bianchi sin dai primi utilizzi.
RIASSUMENDO:
– freschezza: 🌿/🌿🌿🌿🌿🌿
– gusto 🌿/ 🌿🌿🌿🌿🌿
– effetto bianco 🌿🌿🌿🌿/🌿🌿🌿🌿🌿

-biorecensioni


Lascia un commento

Quanticlicium

Ciao ragazzi!
In questo articolo voglio parlarvi di una marca di cosmetici biologici che definirei caledoscopica, innovativa, versatile, efficace.

Sto parlando di Quantic licium e della sua linea di prodotti per la cura del corpo e dei capelli: bagno doccia antiossidante, balsamo rivitalizzante, crema corpo antiossidante, crema mani nutriente, detergente intimo, detergente purificante per mani e viso, detergente riequilibrante per viso, corpo e per bambini, trattamento unghie, shampoo doccia.

Non mi credete? Visualizzate il loro sito http://www.quantic-licium.bio e mi darete ragione 😉 Non è un trionfo di allegria e colori?

Ma questo non basta… Andiamo a vedere cosa e chi si nasconde dietro a tutto ciò!
“Quantic Licium nasce nel 2016 da un’idea di Martina e Francesca, due giovani imprenditrici toscane che dopo anni dietro il bancone della loro bioprofumeria decidono di passare all’azione e trasformare i loro sogni più inconfessabili in realtà: dare vita a una linea che rappresenti nel migliore dei modi il loro approccio al mondo ecobio, e sia composta da prodotti basilari altamente “performanti”, adatti a tutti –
uomini e donne, grandi e piccini – e dai prezzi più che accessibili.
Prende forma così l’idea di una linea che possa essere come un filo (“licium”), che mette in connessione tutti coloro che scelgono i prodotti Quantic Licium, facendo una scelta consapevole per il proprio benessere nell’ottica di un stile di vita più sostenibile per il mondo che ci circonda.”
Queste le parole da loro utilizzate nella presentazione e, sinceramente, avendo avuto modo di conoscerle posso dire che le rispecchia moltissimo.

Io ho avuto modo di testare alcuni dei loro prodotti (alcuni sono ancora in via di prova) e tutti mi hanno piacevolmente sorpresa. Adoro la loro resa, il fatto che abbiano tra gli ingredienti frutti, dalle proprietà “attive”, che gli conferiscono profumazioni inebrianti e piacevoli, che creano dipendenza. Del resto come non si può rimanere ammaliati dai profumi del cocco, dei frutti di bosco, del ginseng, degli agrumi, del finocchio, del ribes, del tea tree e del limone? Tutti odori che conosciamo, che ci accompagno sopratutto in tavola e che tantissime volte avremmo desiderato di poter spalmare sulla pelle. Beh ora è possibile 🙂

Qualche informazione tecnica: In totale la linea si compone di 9 referenze, quali:
– un detergente intimo propoli e pompelmo
– un detergente purificante limone e tea tree
– uno shampoo doccia finocchio e agrumi
– una crema corpo antiossidante frutti di bosco e limone
– un balsamo rivitalizzante cocco e ginseng
– un detergente riequilibrante ribes e camomilla
– un trattamento unghie
– una crema mani nutriente frutti di bosco e limone
– un bagno doccia antiossidante frutti di bosco e limone
Tutti i prodotti sono nickel tested, dermatologicamente testati, amici dell’ambiente e certificati AIAB e QC certificazione cosmesi.

Io ho avuto modo di provare, e sto provando, 5 referenze ossia
– un detergente intimo propoli e pompelmo
– un detergente purificante limone e tea tree
– uno shampoo doccia finocchio e agrumi
– una crema corpo antiossidante frutti di bosco e limone
– un balsamo rivitalizzante cocco e ginseng

Ho deciso di postarvi in questo articolo, momentaneamente, quelle che sono le recensioni già pronte e che trovate pubblicate anche sulla mia pagina Instagram. Successivamente, aggiornerò l’articolo includendovi le nuovi recensioni mano mano che saranno pronte. In questo modo avrete a disposizione un reportage unico dove trovare tutte le mie impressioni sulla linea.

Buona lettura!

21981917_10214739133461755_1732215435_o

•NOME DEL PRODOTTO: balsamo rivitalizzante cocco e ginseng di Quanticlicium

•CERTIFICATO: AIAB, QC certificazione cosmesi, nickel tested, dermatologicamente testato.

•DETTAGLI PRODOTTO: 200 ml di prodotto in flacone di plastica riciclabile dal packing colorato e divertente. Prodotto in Italia. Il PAO è di 6 mesi. Tra gli ingredienti attivi troviamo: oli di cocco, di avocado e albicocca ed estratti di ginseng, orti a e Altea. Dal mix di questi ingredienti è stato ottenuto un balsamo adatto a tutti i tipi di capelli e che allo stesso tempo li ammorbidisce, nutre, fortifica e gli dona lucentezza. Si presenta abbastanza denso nella sostanza e dal colore bianco. È disponibile nei formati da 75 ml, 200 ml e 500 ml.

•PROMOSSO: si VOTO: 9

•PREGI: profumatissimo; nutre e districa i capelli; non unge

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: può essere applicato sulle lunghezze e sulle punte ma anche sulla cute se secca. Una volta applicato va lasciato agire qualche minuto e poi risciacquato. Può essere utilizzato anche come impacco pre- shampoo.

•PREZZO: 11,80€

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: ho capito che avrei amato questo prodotto sin dal suo primo utilizzo. I motivi sono molti come avete letto nella scheda sui pregi. Innanzitutto la combinazione cocco e ginseng dona al prodotto un profumo dolce ma che non stucchevole. Poi, è davvero efficace perché se lasciato agire per qualche minuto nutre il capello in profondità e lo districa. Considerate che io l’ho testato in estate dove i capelli necessitavano di una nutrizione profonda perché soggetti al sole, all’acqua del mare ed altri agenti atmosferici. Può essere applicato anche sul cuoio capelluto senza ungerlo (naturalmente in dosi minime)..e ve lo dice chi ha capelli tendenzialmente grassi. Altro aspetto di questo balsamo che mi ha molto colpita è la sua versatilità: può, infatti, essere utilizzato per effettuare impacchi pre-shampoo ed io l’ho utilizzato anche nel lavaggio post hennè ottenendo ottimi risultati. Insomma mi sento di consigliarlo vivamente.

21931761_10214739130941692_168891335_o

•NOME DEL PRODOTTO: shampoo doccia finocchio e agrumi di Quantic licium

•CERTIFICATO: AIAB, QC certificazioni cosmesi, nickel tested

•DETTAGLI PRODOTTO: flacone in plastica riciclabile da 250 ml dal packing colorato che caratterizza il brand. Prodotto in Italia. PAO 6 mesi. Si tratta di uno shampoo doccia quindi adatto da utilizzare per la pulizia di corpo e capelli. Tra i suoi ingredienti vi sono estratti di aloe, finocchio, arancio e limone (alcuni di questi provenienti da agricoltura biologica).

•PROMOSSO: Si VOTO: 7 e 1/2

•PREGI: sgrassante, capelli puliti fino a 3/4 giorni, profumo piacevole, possibilità di utilizzarlo sia come shampoo che come bagnoschiuma.

•DIFETTI: se non diluito può provocare pruriti sulla cute.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: è consigliato di diluire il prodotto in acqua prima di applicarlo sui capelli bagnati. Può essere utilizzato anche come bagnoschiuma. In entrambi i casi va risciacquato.

•PREZZO: -75 ml 4,90€ – 250 ml 9,90€ – 1 l 15,50€

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: partendo dal presupposto che chi vi scrive ha capelli tendenzialmente grassi, posso dirvi che il prodotto complessivamente mi ha soddisfatta. Ho riscontrato note positive: essere versatile in quanto utilizzabile sia come shampoo che come bagnoschiuma ( e in questo periodi di vacanza è un’ottima soluzione salva spazio), ha un’ottima profumazione, è riuscito a garantirmi capelli puliti fino a 4 giorni nonostante siano tendenzialmente grassi e sottoposti a stress dovuto a fenomeni naturali come il calore. Note negative: l’essere un po’ aggressivo se non diluito. Le poche volte che mi sono trovata fuori casa e nell’impossibilità di diluirlo, utilizzandolo in assoluto, ho successivamente riscontrato prurito sulla cute (in ogni caso un utilizzo di questo tipo è sconsigliato dai produttori). Per il resto consiglio di applicarlo su capelli ben bagnati e di risciacquare abbondantemente senza, invece, abbondare con le dosi; un utilizzo combinato con il balsamo della stessa marca garantisce capelli morbidi al tatto e luminosi.

21952645_10214739129061645_740699257_o

•NOME DEL PRODOTTO: detergente intimo propoli e pompelmo di Quantic licium

•CERTIFICATO: QC certificazione cosmesi, AIAB, nickel tested, dermatologicamente testato.

•DETTAGLI PRODOTTO: 250 ml di prodotto, prodotto in Italia con PAO di 6 mesi. Svolge molte funzioni grazie agli ingredienti attivi utilizzati (propoli, semi di pompelmo, olio essenziale di timo,estratto di aloe e olio essenziale di lavanda): purificante, emolliente, lenitiva ed idratante. Il suo pH è adatto alle zone intime di uomini e donne, anche per la risoluzione di piccoli problemi intimi. È disponibile in 3 formati. Misurando il pH con una cartina tornasole mi è sembrato fosse pari a 5

•PROMOSSO: si VOTO: 8

•PREGI: ottimo per la detersione quotidiana, non aggressivo, profumazione piacevole, fresco.

•DIFETTI: suggerirei un tappo dosatore differente per una più immediata erogazione del prodotto.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: al pari degli altri prodotti dello stesso brand da me già recensiti, anche questo è possibile utilizzarlo per un fine diverso da quello convenzionale: oltre ad essere un detergente intimo può, infatti, essere utilizzato come shampoo per il trattamento della forfora. In entrambi i casi il prodotto va diluito; quando lo si utilizza come detergente intimo, inoltre, ne va prelevato davvero poco. •PREZZO: €4,90 / 9,60 / 16, 20 a seconda dei formati.

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: come detergente intimo lo trovo un ottimo prodotto in quanto purificante, idratante e non aggressivo. La profumazione è molto piacevole. Va utilizzato con parsimonia e ben diluito. Dona un’immediata sensazione di freschezza. Anche utilizzato come shampoo lo promuovo: sicuramente non apporta i medesimi risultati dello shampoo della stessa linea ma comunque è davvero valido. Ho notato un’accentuazione dei riflessi naturali dei capelli ed una cute sana, fresca e, soprattutto, una riduzione dell’odiosissima forfora e del suo prurito. Rispetto alla durata, invece, è di 2/3 giorni (per capelli tendenzialmente grassi); va accompagnato con abbondante balsamo.

25485276_10215446491105254_1554849586_o

•NOME DEL PRODOTTO: detergente purificante limone e tra tree

•CERTIFICATO: AIAB, QC certificazioni cosmetici, nickel tested; dermatologicamente testato

•DETTAGLI PRODOTTO: disponibile in diversi formati il detergente in oggetto è adatto alla pulizia di viso e mani. É consigliato per pelli grasse ed impure ma può essere utilizzato anche dai bambini. Tra i suoi ingredienti vi sono proprio il limone ed il tea tree, dalle note proprietà purificanti e disinfettanti, a cui si aggiungono estratti di pompelmo ed arancio. È un prodotto vegano e italiano.

•PROMOSSO: si VOTO: 6

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: è consigliato di diluire una piccola quantità di prodotto in acqua per poi essere utilizzato. Se viene a contatto con gli occhi bisogna immediatamente risciacquarli.

•PREZZO: 75 ml 4,90 euro 250 ml 8,90 euro 1l 13,90

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: ho avuto modo di utilizzare il prodotto a lungo prima di scrivere questo giudizio. Posso dirvi che utilizzato come detergente per le mani non crea alcuna controindicazione mentre per quanto riguarda il viso deve essere utilizzato con qualche accorgimento perché ha dei pro e dei contro. L’aspetto positivo che ho potuto constatare è che il prodotto è in grado di eliminare completamente il make-up, senza previo utilizzo di struccanti, fino all’ultimo residuo. La nota negativa è data dal fatto che se utilizzato con frequenza (io lo utilizzavo 2 volte al giorno) oppure eccedendo leggermente la “dose (molto piccola) consigliata” la pelle inizia a seccarsi e a screpolarsi. Prima di dire ciò ho fatto diversi tentativi per capire se ciò non fosse dovuto a qualche altro prodotto (dato che io non soffro di pelle secca o che tende a screpolarsi). Vi parlo,inoltre, da persona che ha una pelle del viso tendenzialmente grassa e con qualche impurità in determinati periodi. Insomma, un prodotto che per me supera la sufficienza ma che deve essere utilizzato con parsimonia e che mi sentirei di sconsigliare a chi ha già la pelle secca o comunque ha una pelle delicata.

27785671_10215904301670232_165427139_o

•NOME DEL PRODOTTO: Crema antiossidante corpo frutti di bosco e limone

•CERTIFICATO: AIAB; QC certificazioni cosmesi; nickel tested; dermatologicamente testato.

•DETTAGLI PRODOTTO: Disponibile nei formati da 75 ml e 200 ml è contraddistinta dal colore viola che anima il flacone bianco riciclabile. Nella composizione rinveniamo: olio di argan, olio di girasole e olio di riso nonché estratti di camomilla, mirtillo e malva; infine, o.e. di limone. PAO 6 mesi. Made in Italy. Prodotto vegano.

•PROMOSSO: Si VOTO: 7

•PREGI: buonissima e avvolgente profumazione; media idratazione; no patina bianca.

•DIFETTI: profumazione non dura a lungo sulla pelle.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: applicare una piccola quantità di prodotto sulla pelle ben asciutta e massaggiare fino a completo assorbimento. Sottolineo “ben asciutta” perché altrimenti rischiate la formazione della spiacevole patina bianca e la crema farà fatica ad assorbirsi.

•PREZZO:75 ml 5.90€, 200 ml 13.90€

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: ho provato la crema sia durante il periodo estivo che durante il periodo invernale. Devo dire di averla adorata nel periodo estivo in quanto la sua profumazione ai frutti di bosco avvolgeva la pelle rendendola desiderabile, liscia e profumatissima. Un aneddoto piacevole è stato quella di metterla in frigorifero e applicarla fresca dopo la doccia a pelle asciutta dopo un’intera giornata al mare.. non potete immaginare che sollievo!
Nei periodi più freddi, si comporta come una buona crema, una crema nella media. In particolare, ritengo che nutre mediamente la pelle, che la profumazione non si protrae per più di qualche ora, che si assorbe abbastanza rapidamente e che non fa patina bianca (salvo non la si spalmi sulla pelle umida). Tempo fa, nelle storie IG, vi avevo chiesto quali dovessero essere le caratteristiche di una buona crema. I fattori, per voi da valutare e le mie valutazioni, sono:
– idratazione 🌿🌿🌿/5
– assorbimento rapido 🌿🌿🌿🌿/5
– assenza di patina bianca 🌿🌿🌿🌿/5
– profumo persistente 🌿🌿/5
– pelle morbida 🌿🌿🌿/5
– luminosità 🌿🌿/5

-biorecensioni


Lascia un commento

Swatches trucco minerale Neve cosmetics

13589122_10210371872962972_487582696_o.jpg

Ho approfittato dei mineral days di Neve cosmetics per acquistare alcune mini taglie con l’intento di valutarle in vista di futuri acquisti.

Tutti i prodotti minerali sono scontati e le spese di spedizioni sono pari a 0,99 euro per ordini superiori ai 19 euro, altrimenti il costo totale di spedizione sarà di 2,99 euro in quanto comprende 2 euro di spese di confezionamento. In più viene data in omaggio una bustina per il make-up un po’ diversa dal solito ma sicuramente super colorata!!!

Questi gli swatches della mia “collezione di minerali”. Vi piacciono?  Voi state approfittando di questa offerta?

🍉SWATCHES E CONSIDERAZIONI🍉

1️⃣cipria Hollywood> appena la si tocca la prima cosa che si nota è quanto sia liscia e morbida. È consigliata per riempire i piccoli pori del volto per un incarnato uniforme.

2️⃣ correttore Yellow> coprenza medio-alta e da utilizzare su occhiaie violacee.

3️⃣correttore green> consigliato per coprire i rossori. Coprenza media.

4️⃣ fondo minerale medium neutral> consigliato per chi ha una carnagione nè chiara nè scura ma comunque più tendente allo “scuro”

5️⃣blush Flame Tree> colore intenso, deciso e abbastanza scuro. Per delle gote rosate tendenti al rosso.

6️⃣blush Smile> più scuro rispetto al flame tree e dal finish perlato. Più adatto per l’estate.

-biorecensioni :-*


3 commenti

Deodorante Schmidt’s rose+vanilla

Ciao ragazzi!
Oggi, dopo qualche giorno di pausa dovuto alle feste pasquali, torno a parlarvi di deodoranti!
Avrete capito che sono una vera e propria ossessione per me, vado sempre alla ricerca del deodorante che possa soddisfarmi in pieno e raggiungere questo obiettivo non è semplice. Non si tratta di un “problema” che sto riscontrando solo con i prodotti ecobio ma, al contrario, era una problema che mi attanagliava anche anni fa quando ancora non avevo compiuto il fatidico passo.
Quello che cerco di dirvi è semplicemente che tanti sono i fattori, principalmente personalissimi, che possono incidere sulla resa di un prodotto come il deodorante. Per tale motivo vi chiedo di considerare la mia recensione come una valutazione personale, un riscontro sul mio corpo.
Senza volermi troppo dilungare in questa introduzione, preferisco lasciarvi al sodo: ecco la recensione di un prodotto chiacchieratissimo: il deodorante solido rose+vanilla di Schmidt’sBuona lettura!!

18009646_10213193878031335_769830347_n

•NOME DEL PRODOTTO: deodorante Schmidt’s rose+vanilla

•CERTIFICATO: lav; vegan;

•DETTAGLI PRODOTTO: 56,7 grammi di prodotto in un barattolino in vetro con tappo e palettina per prelevare e stendere il prodotto. Sono disponibili diverse profumazioni. La mia, rose+vanilla, ha tra i suoi ingredienti: burro di karitè, burro di cacao, vitamina E e fragraze naturali. Non contiene PEG, alluminio, parabeni e ftalati.

•PROMOSSO: si VOTO: 8,5

•PREGI: profumazione piacevole, intensa e duratura; si può trasportare anche in viaggio; dura tutta la giornata; resiste a stress fisico.

•DIFETTI: modalità di applicazione.

•SUGGERIMENTI PER L’APPLICAZIONE: prelevare delle dosi di prodotto con la spatolina (è all’interno in dotazione), scaldate il prodotto tra le dita e applicatelo sotto le ascelle. Ecco la sua consistenza:

18015699_10213193875831280_1118251726_o

•PREZZO: per 56,7 g il prezzo è di circa 10,99€; per 14,2 g è di circa 5,99€

•VALUTAZIONE CONCLUSIVA PERSONALE: come già detto, chi mi segue sa’ che sono sempre alla ricerca del “deodorante perfetto” e questo,se non fosse per la sua consistenza solida, lo sarebbe. Tuttavia, non mi lamento sia perché dei deodoranti del marchio ci sono anche quelli in stick sia perché, molto probabilmente, è proprio la sua consistenza a renderlo (a mio avviso) superiore rispetto ad altri. È vero, se siamo in giro non possiamo spruzzarcelo di soppiatto, ma non vi servirà farlo una volta che lo avete applicato la mattina: ho, infatti, notato che una sola applicazione è sufficiente per tutta la giornata. Inoltre, è molto delicato: non brucia nè provoca irritazioni nè si scioglie.
Ha una buona resistenza anche quando il corpo è messo alla prova come quando si fa sport.
Ho notato, nel mio caso, che il prodotto reagisce al sudore trasformando la sua profumazione in leggermente amarognola all’olfatto ma questo non significa cattivo odore perché la fragranza è sempre la stessa e, tale cambiamento, non è percepibile all’esterno; inoltre, è una reazione strettamente personale perché ogni corpo reagisce diversamente.
Non fatevi “frenare”, quindi, dalla sua sostanza diversa dal solito! Io lo consiglio 😉

Spero la recensione sia stata utile e di vostro gradimento!
Un bacio           -biorecensioni


Lascia un commento

Naturaverde BIO: strisce depilatorie viso e cera depilatoria roll-on

Ciao ragazzi!
E se vi dicessi…CERETTA??!!

Probabilmente molti di voi, come me, leggendo questa parola sgranerebbero gli occhi e successivamente comincerebbero a essere pervasi dalle sensazioni più negative e di dolore che sono immediatamente collegabili a esperienze di ceretta non tanto positive o… ad esperienze di ceretta e STOP perchè, parliamoci chiaro, in molti trovano difficoltà a sopportare il dolore provocato dal temibile strappo.

In questo articolo, però, è lungi da me rievocarvi questi cattivi pensieri. Voglio semplicemente presentarvi due prodotti che, a mio avviso, potrebbero essere utili a tutti noi quando siamo di fretta e abbiamo bisogno di un “ritocco” dell’ultimo momento o a chi opta “per il fai da te”.
Ovviamente, consiglio sempre di rivolgersi a estetiste professioniste però può capitare che all’ultimo minuto si presenti l’eventualità di uno “strappo imprevisto”.

I prodotti di cui sto parlando sono:
– le strisce depilatorie di origine naturale all’olio di melograno bio e all’olio di camelia per viso (zona labiale e sopracciglia)
-cera depilatoria di origine naturale in ricarica roll on liposolubile, sempre all’olio di melograno bio e all’olio di camelia bio
entrambi sono messi in commercio dall’azienda NATURAVERDE BIO.

Si tratta, tuttavia, di soli due prodotti dell’intera linea che comprende anche le strisce depilatorie corpo e la crema depilatoria addolcente corpo, braccia e gambe.

Tutti i prodotti sono disponibili da “acqua&sapone”, quanto meno io li ho acquisti lì.

Tornando ai due prodotti oggetto dell’articolo, entrambi presentano delle caratteriste:
-sono certificate ICEA
– sono dermatologicamente testate
-sono consigliate come ideali per tutti i tipi di pelle
-non contengono parabeni e coloranti
-sono formulati con materie prime certificate.

17237113_10212815394809491_179869447_o
Le strisce depilatorie per il viso sono confezionate in uno scatolino in cartone davvero molto carino e piacevole alla vista. Al suo interno sono presenti di fatto 10 strisce, nella teoria 20 questo perchè le 10 strisce disponibili devono essere scaldate con lo sfregamento delle mani e, successivamente, vanno divise: in questo modo diventeranno il doppio; sono, inoltre, presenti 4 salviettine da utilizzare nel momento post- ceretta per eliminare i residui di cera e lenire le zone interessate dallo strappo.
Una novità che caratterizza questo prodotto è il supporto in bio-plastica biodegradabile ricavato da materie prime rinnovate.
Di seguito gli INCI prima delle strisce poi delle salviette.
INCI STRISCE: Glyceryl rosinate, Arachis Hypogaea Oil ( Arachis Hypogaea (Peanut) Oil), Cera Alba (Beeswax), Titanium Dioxide, Punica Granatum Seed Oil*, Camelia Oleifera Seed Oil*, Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil (Helianthus Annuus (Sunflowe) Seed Oil)*, Parfum (Fragrance).
INCI SALVIETTE:Arachis Hypogaea Oil ( Arachis Hypogaea (Peanut) Oil), Zea Mays Oil (Ze Mays (Corn) Oil, Calendula Officinalis Flower Extract*, Chamomilla Recutita Flower Extract (Chamomilla Recutita (Matricarla) Flower Extract)*, Helianthus Annuus Seed Oil (Helianthus Annuus (Sunflowe) Seed Oil)*, Tocopherol, Hydrogenated Palm Glycerides Citrate, Parfum (Fragrance).
*materie prime provenienti da agricoltura biologica certificate

Ho avuto modo di provare già qualche volta il prodotto e devo dire che è molto valido, al primo strappo i peli vengono via senza difficoltà e non risulta aggressivo.

17310729_10212815394249477_1719844664_o (1)

Per quanto riguarda la cera nel roll-on, questa è distribuita in un flacone da 100 ml (pari a quello delle cere tradizionali in commercio). In vendita c’è l’apposito scaldacera ma le sue dimensioni consentono di utilizzarlo in un comune scaldacera. Di conseguenza, come tutti i prodotti di questo tipo dovrà essere inserito nell’apposito flacone per 20/30 minuti per lasciare riscaldare e sciogliere la cera; dopo, andrà steso sulle parti interessate; infine, tirato via con le strisce (anche le comuni in commercio). I residui possono essere rimossi con olio post cera, in commercio vi è quello dell’apposita  marca.
Grazie alla sua formula non appare aggressivo. A proposito di formula, volevo paragonare l’INCI di questo prodotto con quello di altra comune cera in roll-on.
Vediamo insieme:
INCI CERA NATURAVERDE BIO: Glyceryl rosinate, Arachis Hypogaea Oil ( Arachis Hypogaea (Peanut) Oil), Cera Alba (Beeswax),Copernicia Cerifera Cera (Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax), Punica Granatum Seed Oil*, Camelia Oleifera Seed Oil*, Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil (Helianthus Annuus (Sunflowe) Seed Oil)*.
*materie prime provenienti da agricoltura biologica certificate

INCI CERA TRADIZIONALE AL TITANIO: Glyceryl rosinate, Paraffinum Liquidum, Cera Alba, Hydrogenated Microcrystalline Wax, Titanium Dioxide, Cl 26100.

Anche con riferimento alla cera nel roll on non posso che dirmi soddisfatta del suo utilizzo. L’ho trovata molto delicata sulla pelle, non troppo dolorosa al momento dello strappo ed efficienti nel catturare i peli.

Spero che l’articolo sia stato utile ed interessante.
Avete già provato queste cere o, comunque, i prodotti di questa linea?

Baci         -biorecensioni